Tecniche e Strategie per giocare online

standard

Poker online , i dati sulla spesa nel 2012 0

La spesa nel poker online

Nelle scorse settimane, l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS) ha reso noti i dati ufficiali relativi alla spesa e alla raccolta del poker online nel 2012. La conclusione più significativa che se ne trae  la conferma di un trend che già si era palesato alla fine del 2011: il cash game ha nettamente surclassato il classico poker a torneo. Il primo, infatti, ha visto aumentare considerevolmente la spesa sostenuta dagli italiani, mentre il secondo ne lascia per strada oltre un terzo.

Poker online: cash game

La modalità cash fa segnare un aumento della spesa pari al 63,6%. Vero, il dato  parzialmente ‘drogato’ dal fatto che il confronto con il 2011 sia impari: in quell’anno, il cash game online  partito ufficialmente solo dalla metà di luglio. Ciò non toglie che l’aumento sia così evidente che, sebbene a cifre contenute, ci sarebbe potuto essere anche se i dati fossero stati spalmati su 12 mesi e non su 5 mesi e mezzo. In totale, gli italiani nel 2012 hanno speso la bellezza di 209 milioni di euro per sedersi ai tavoli del poker cash game online. Il dato si evidenzia anche analizzando il traffico di una delle poker room più famose d’Italia, Poker Club di Lottomatica, dove il cash game ha avuto un picco nei confronti della modalità da torneo.

Poker online: tornei

Discorso completamente opposto, invece, per i tornei di poker online. Qui, gli italiani hanno speso solo 151 milioni di euro, circa 11 milioni al mese, il 37,6% in meno rispetto all’anno scorso. Il discorso sulla modalità a torneo  speculare rispetto a quello fatto per il cash game: il calo  netto, ma sarebbe stato sicuramente ancora più evidente se il cash game online avesse avuto a disposizione tutto il 2011, non soltanto meno delle metà.

Poker online: mobile

La vera novità del 2012  però è il poker mobile, cioè la fruizione del poker online attraverso dispositivi portatili quali tablet e smartphone. Il mercato  sostanzialmente nuovo e ancora piuttosto di nicchia, eppure la percentuale di raccolta nel 2012  cresciuta addirittura del 200% rispetto al 2011. Secondo molti analisti, questo  soltanto l’inizio: nel prossimo lustro, l’industria del gaming mobile (texas holdem online, poker in generale, ma anche giochi da casinò)  destinata a crescere a ritmi forsennati, tanto in Italia quanto nel resto del mondo.

Conclusioni

Per il poker online il momento storico  particolare. La spesa globale degli italiani nei giochi  in calo, il boom del settore  ormai alle spalle e la saturazione del mercato  pressochè raggiunta. Nonostante ciò, il poker virtuale rimane comunque il settore trainante non solo tra gli skill game ma, più in generale, dell’intero comparto dell’intrattenimento a pagamento sul web, insieme alle scommesse sportive.

I prossimi anni saranno decisivi. L’intenzione degli organi regolatori nazionali dei più importanti paesi facenti parte dell’Unione Europea  quella di riuscire a creare bacini d’utenza condivisi, per avere un continuo ricambio di utenti e per permettere ai giocatori stessi di confrontarsi con player provenienti da altre nazioni. Proprio l’Italia, insieme a Spagna, Francia, Portogallo e Gran Bretagna,  uno dei paesi che pi spingono in questa direzione.

standard

Trucchi per vincere nei casinò online 0

Giocare ai casinò online

Giocando nei casinò online si può vincere molto, molto di più che non in un casinò normale per esempio. Infatti i casinò online non dovendo sobbarcarsi le spese della struttura fisica del casinò né dei dipendenti, possono permettersi di remunerare di più i propri clienti distribuendo maggiori premi.

Ovviamente la prima cosa che dobbiamo fare per iniziare a vincere alla grande é aprire un conto in un casinò che sia di nostro gradimento e che magari abbia anche una buona reputazione, questo al fine di evitare brutte sorprese nel momento di ritirare eventuali guadagni. Successivamente dobbiamo controllare con quali bonus il casinò incentiva i propri clienti, quanti soldi bisogna depositare per ricevere il bonus nonché i requisiti richiesti per le scommesse.

In particolare i requisiti per le scommesse ci dicono quante volte dovremmo scommettere i nostri soldi prima di poterli ritirare e per questo diventano un elemento importante da investigare ancora in sede di apertura di conto.

Inoltre finché saremo inesperti meglio affidarci a casinò che consentano piccoli depositi, che abbiano buoni bonus e i cui requisiti per le scommesse non siano eccessivi. Una volta fatto tutto questo il consiglio é di iniziare a giocare ai giochi che più ci piacciono: più giocheremo, più ci divertiremo e più potremo guadagnare divertendoci.

Ricorda sempre di leggere attentamente i termini del contratto e le clausole del sito. Alla fin fine non é difficile giocare nei casinò on line, serve solo allenamento e costanza. E presto saremo in grado di inviare i nostri guadagni alla nostra banca!

standard

La febbre del Poker Sportivo Online 0

Puntata nel poker sportivo

La febbre del poker sportivo si è davvero diffusa in tutto il mondo. Il gioco del poker è diventato sempre più accessibile, grazie a Internet e il crescente numero di tornei trasmessi in tv, e così la febbre ha contagiato tutto il mondo.

Negli ultimi anni, il gioco del poker si è trasformato da una partita giocata in una squallida cantina, ad un gioco che si gioca in salotto davanti al computer. Ci sono milioni di giocatori che giocano su tutti i livelli, a partire da $ 0,02 fino a tornei da $ 10.000, della durata di diverse ore. Per questo motivo, il poker online è una delle industrie di rete che stanno crescendo più velocemente al giorno d’oggi.

Nonostante il grande successo del poker, non è ancora consentito di ospitare questo tipo di gioco negli Stati Uniti, e anche in molti altri paesi, tante le pagine dove si gioca sono dirette dall’ Europa o da isole esotiche con leggi favorevoli, anche se è un gioco che si gioca in tutto il mondo.

Il poker di solito colpisce le persone che non hanno mai provato, ed è un gioco facilmente accessibile da fare tranquillamente seduti a casa in maniera anonima, imparando le regole senza rendersi ridicoli davanti agli altri giocatori al tavolo. La massiccia attenzione in TV, è anche uno dei fattori che hanno portato il poker sportivo a questo successo. Il poker è lo sport popolare che sta crescendo più rapidamente in Danimarca. Le biblioteche danesi con le loro statistiche dimostrano che i libri che sono stati presi in prestito attualmente sono quelli che parlano del poker. In tutte le caffetterie danesi hanno luogo i tornei di poker, tornei dove tutti hanno la possibilità di partecipare e anche di vincere premi fantastici.

Secondo PokerPulse, ci sono stati circa 1,8 milioni di giocatori a scommettere soldi per il poker su Internet nel mese di gennaio. In un periodo di 24 ore, i giocatori che sono a casa davanti al computer scommettono una media di 191 milioni di dollari. Il mese di gennaio ha dato un aumento complessivo in tutto il settore del 9%, e quindi può veramente dire che il mercato del poker sportivo è in una situazione imprevedibilmente benefica.

standard

Consigli utili per scommettere in sicurezza 0

Consigli utili per le scommesse sportive

Nell’ affacciarci al mondo delle scommesse sportive dobbiamo tenere a mente alcune regole e consigli utili che ci consentiranno di vivere al meglio questa esperienza di gioco, che ricordiamo é pensata perché ci divertiamo e per farci guadagnare qualche soldo.

Innanzitutto la regola base é aver raggiunto l’età legale per poter scommettere, fatto questo che si può facilmente controllare leggendo il regolamento della casa di gioco. Controllato che siamo autorizzati a giocare, stabiliamo un importo massimo di spesa: il bankroll. Stabilire un massimo all’ importo da giocare ci permette di evitare brutte esperienze quando la fortuna ci volta le spalle e ci dà modo di scommettere in sicurezza .

Diversifichiamo il rischio aprendo conti presso più intermediari. Infatti avere più conti ci permette di individuare l’intermediario che ci offre la migliore quotazione sulla singola scommessa. Da questo ne deriva un ulteriore consiglio: compriamo sempre la migliore quota tra quelle che ci offrono i vari intermediari che possediamo.

Puntiamo su scommesse semplici, lasciando perdere le combinate. All’ apparenza le combinate rendono di più ma in verità se non siamo esperti ci faranno perdere con maggior rapidità. Non lasciamoci scoraggiare se perdiamo, né diventiamo troppo euforici quando vinciamo. Rimanere padroni di se stessi é un elemento importantissimo dello scommettitore esperto che con mente fredda e lucida analizza tutte le varie opzioni e sceglie la migliore. Ricordiamoci sempre che abbiamo fissato un tetto massimo alle nostre perdite, ma é bene fissarlo anche alle vincite. Uscire quando si sta vincendo permette nel tempo di guadagnare con sicurezza.

Ad esempio: un metodo molto usato é quello di puntare il 10% del nostro bankroll ad ogni sessione di scommessa, magari affidandoci a un sistema di scommesse. La parola d’ordine é quindi diversificare per frazionare il rischio: migliori 100 scommesse da 1, che una scommessa da 100.
Infine ricordiamo che sui guadagni da scommesse si potrebbero dover pagar delle imposte: é bene dunque informarsi se si é soggetti al pagamento di imposte o meno.

standard

Sfruttare i difetti della roulette 0

Sfruttare i difetti della roulette

Quando alcuni numeri o alcune sezioni escono fuori più frequentemente di altre é possibile che la ruota abbia un difetto. Tuttavia, questo è qualcosa che i casinò controllano costantemente, e il grande vantaggio di giocare online é che non si rischia di trovare questo tipo di difetto.

Alcuni anni fa, c’erano squadre di giocatori che visitavano vari casinò con il fine di trovare le roulette distorte. Tra questi, ricordiamo ad esempio, il Dr. Richard Jarecki il quale sbancò il casinò  di San Remo, tanto che dovettero chiudere per un pò il casinò stesso. Una storia questa che oggi non sarebbe possibile ripetere in quanto i casinò hanno aumentato la sorveglianza nei locali. Un altro esempio è Benno Winkel che assieme al suo team ha sbancato alcuni casinò creando ovvi problemi per questi, sostenendo di aver trovato un sistema matematico in grado di vincere al gioco della roulette. Tuttavia, più tardi perse di credibilità e molte persone credono che il suo metodo non fosse vero, e pensavano che in verità vincesse alla roulette grazie ai difetti della roulette stessa e non per calcoli di probabilità di base.

Un altro difetto può essere il rallentamento della ruota, stando ai regolamenti che variano a seconda dei vari stati e dai casinò una roulette per essere a norma con la legge deve poter girare per molti minuti prima di fermarsi da sola.Infatti in teoria la ruota non dovrebbe mai fermarsi nello spazio tra un lancio e l’altro, anche nei casi di pagamenti complessi o discussioni che fanno perdere tempo.